fbpx

Day 8 – Le cuoche

Day 8 – Le cuoche

7 ottobre 16:20

Un’altra mattina coi Talibè se ne è andata.

Quelli più grandicelli sono estremamente irriverenti e strafottenti, mentre i più piccoli si incantano a guardarmi, ma appena cerco un contatto con loro scappano.

Chissà cosa provano… forse neanche stando qua un anno potrei capire veramente quello che vivono.

Mancanza di affetto, di cure, di igiene, di rispetto, mancanza di ogni cosa.

Talibè

Un Talibè

Il più grande ha 16 anni, chissà da quanto cazzo vive nella dhara. Si è preso ago e filo e si è cucito da solo la maglia, non ha chiesto che glielo facessi io come gli altri bambini, che invece continuavano a buttarmi i loro vestiti rotti addosso o sopra alle mani mentre ne stavo cucendo altri.

Snervante, davvero snervante.

Mentre tornavamo a casa invece sono stata braccata da un gruppo di bimbe, tutte più piccole di 6 anni. Due mi hanno preso per mano e le altre due per la maglia.

Poi ne è arrivata una ancora più piccola, forse di 2 anni, che lanciandosi di corsa verso di me ha finito per schiantarsi contro le mie gambe.

Quanto vorrei portarmele tutte a casa.

7 ottobre 19:26

Le cuoche, la tristezza fatta donne: Sofie, una ragazza di 28 anni e Amie, una signora di 45.

Non le vedo sorridere mai e da ogni lineamento del loro viso si legge un grande senso di tristezza.

Passano la giornata a cucinare e pulire il centro e restano pure a dormire. Un lavoro come un altro, che però per la gente di qui vale oro, eppure è palese che non siano felici.

Oggi ho visto Amie dormire seduta accovacciata su se stessa, mentre Sofie cucinava appoggiandosi al muro come se non potesse reggersi in piedi.

Le ho chiesto se stesse bene ma mi ha subito rassicurato col sorriso più finto del mondo, dicendo che era tutto a posto.

Sta mattina Sofie mi ha fatto vedere che fa borse e collanine a mano, nel caso io cerchi regali da portare a casa, e ha chiesto se prima di partire voglio farmi le treccine.

Qua le sa fare probabilmente ogni singola donna. Un po’ come ogni singolo uomo sa suonare perfettamente almeno uno strumento musicale.

Me le farò senz’altro.

 

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere il “Day 9” non appena sarà pubblicato

Lascia il tuo commento