fbpx

Vaccino, addio restrizioni di viaggio: ecco dove

I paesi che hanno eliminato le restrizioni di viaggio per i vaccinati

Vaccino o non vaccino, questo è il problema.

No, questo non è un articolo a supporto o meno del vaccino contro il Covid, anche se personalmente… Sì, lo sono!

Il motivo?

E’ molto semplice: diversi stati del mondo stanno eliminando le restrizioni di viaggio per chi presenta un certificato di avvenuta vaccinazione contro il Covid (ciclo completo di due dosi).

Ecco perché sono a favore del vaccino, perché al momento sembra l’unica carta che abbiamo da giocare per risollevare il settore del turismo e tornare a una vita normale in cui vivere il mondo – e non solo il proprio comune.

Quindi ecco i paesi che ad oggi, 12 febbraio 2021, hanno eliminato ufficialmente le restrizioni all’ingresso e permettono di viaggiare a chi è già stato vaccinato.


Dove può viaggiare chi è stato vaccinato

Estonia

Queste due categorie di viaggiatori diretti in Estonia possono entrare senza obbligo di quarantena o tampone:

  • chi è stato affetto da Covid ed è guarito da non più di 6 mesi
  • chi ha ricevuto entrambe le dosi di vaccino da non più di 6 mesi

Islanda

Sono esenti dalla quarantena obbligatoria i viaggiatori che entrano in Islanda in grado di produrre:

  • una certificazione medica (in lingua islandese, danese, norvegese, svedese o inglese) che attesti la presenza di anticorpi (test PCR o test sierologico) dopo aver contratto il Covid
  • oppure un certificato internazionale di vaccinazione

Polonia

Sono esenti dall’obbligo di quarantena all’arrivo in Polonia i viaggiatori in grado di mostrare un esito negativo del tampone effettuato entro 48h dalla partenza, oppure in grado di certificare l’avvenuta vaccinazione (due dosi).

Chi è stato vaccinato può viaggiare in Polonia

Danzica – Polonia

Romania

Chiunque abbia ricevuto le due dosi di vaccino entro 10 giorni dall’arrivo in Romania, non sarà sottoposto all’obbligo di quarantena né all’obbligo di esibire l’esito del tampone negativo.

Georgia

Presentando un documento che certifichi un ciclo completo di vaccinazione (due dosi) si può entrare in Georgia senza alcuna restrizione.

In caso contrario è obbligatorio presentare il risultato negativo di un test Covid PCR.

Attenzione: secondo la normativa italiana, in base al testo del DPCM del 14 gennaio, è ancora vietato lo spostamento per turismo da/per la Georgia.

Seychelles

Chiunque sia diretto alle Seychelles ha l’obbligo di presentare un test Covid PCR negativo effettuato entro 72h ore dalla partenza. Nonostante la negatività dell’esito, i viaggiatori sono obbligati a rispettare 10 giorni di quarantena in strutture dedicate.

Se, oltre al test negativo, si è in grado di dimostrare di aver già ricevuto entrambe le dosi del vaccino, non sarà imposto l’obbligo di quarantena. 

Attenzione: secondo la normativa italiana, in base al testo del DPCM del 14 gennaio, è ancora vietato lo spostamento per turismo da/per le Seychelles.

Chi è stato vaccinato può viaggiare alle Seychelles

Seychelles – Photo by Dan Maisey on Unsplash


Ecco invece i paesi che si stanno muovendo nella stessa direzione:

Cipro

Cipro ha dichiarato l’intenzione di rimuovere entro marzo l’obbligo di quarantena e tampone negativo per chi ha completato il ciclo di vaccinazione.

Ad oggi, non è permesso l’ingresso a viaggiatori italiani per motivi di turismo.

Phuket

L’isola thailandese ha annunciato che aprirà ai turisti vaccinati contro il Covid entro ottobre 2021.

Al momento l’ingresso in Thailandia è subordinato a 14 giorni di quarantena obbligatoria, presso strutture indicate dallo stato.


Passaporto Sanitario

Ecco l’elenco di paesi dell’area Schengen che hanno mostrato l’interesse verso l’introduzione di un “passaporto sanitario” per chi è vaccinato, come lasciapassare per viaggiare senza restrizioni (senza però indicare alcuna data entro la quale verrà implementato):

  • Danimarca
  • Grecia
  • Portogallo
  • Repubblica Ceca
  • Slovacchia
  • Spagna
  • Svezia
  • Ungheria

Se hai trovato utile questo articolo e ti fa piacere aiutarmi a diffondere la notizia tra i viaggiatori, condividilo sui social!

Per non perdere i prossimi aggiornamenti di Che viaggi ti fai? iscriviti alla newsletter e seguimi sui social, dove pubblico ogni giorno notizie e curiosità sul mondo del viaggio!

icona-instagramChe viaggi ti fai? TiktokIcona_bottone_Facebook


Attenzione: l’articolo è da intendersi a solo scopo informativo. Prima di intraprendere qualsiasi viaggio consultare sempre il sito della Farnesina italiana viaggiaresicuri.it e il sito governativo del paese in cui si è diretti. L’evolversi della pandemia causa continui e repentini cambiamenti nelle leggi che consentono spostamenti tra i paesi del mondo, per questo motivo questo articolo potrebbe non essere aggiornato.

Lascia il tuo commento
(854 visite)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.